Le Specialità

Erbe, la scoperta del gusto

erbe&spezie1
Quando l’uomo era ancora più simile alla scimmia, perché il cibo fosse più saporito e si conservasse meglio c’erano il fuoco e il sale. E solo allora ha cominciato a distinguersi dagli animali. Ma a far nascere il gusto culinario è probabile che ci siano volute le erbe aromatiche e le spezie. E la loro conoscenza è stata a forza di mal di pancia. Una comune origine lontanissima, forse la genesi dei primi scambi commerciali tra zone boscose e lagune, tra deserti e montagne. Tanto ricercate e preziose da valere come l’oro, tali da essere conosciute (per esempio nella Venezia del XI secolo) come valide perfino per pagare le tasse.
28 novembre 2014 - di Carlo Mocci

Il Salame di patata

Salame di patate nel risotto
Le sue origini sono povere anzi poverissime. Si racconta che durante la seconda guerra mondiale in qualche cascina del Canavese e del Biellese quando era finita la carne di maiale, per aumentare la produzione, i contadini, veri artigiani degli insaccati, aggiungessero le patate bollite all’impasto di maiale. Insaporivano poi tutto con pepe, noce moscata e cannella e qualche chiodo di garofano e forse con un bicchiere di Barbera nell’impasto.
10 luglio 2014 - di Luciano Napolitano

Dolcezze di Riso

riso
L’utilizzo del riso in pasticceria è molto più diffuso di quanto si possa pensare, anche se in Italia viene considerato soprattutto un ingrediente da utilizzare per preparare primi piatti. In realtà la basicità del riso, unita alla sua struttura “amidosa” e quindi altamente igroscopica, conferisce alle preparazioni un’ottima conservazione ed una grande cremosità. Tutte queste caratteristiche ci consentono di ottenere dei dessert dal fascino particolare.
27 aprile 2014 - di Zafferano anno 2 - Novembre 2000 - n.06

Sapori del mare in olio cottura

sapori del mare
Per 4 persone 4 filetti di rombo 4 filetti di sgombro 600gr di salmone 8 gamberoni 300gr di seppioline Olio extravergine di oliva fruttato Olive nere Capperi Pomodorini freschi Per la cottura : 4 barattoli con chiusura a guarnizione Procedimento -Eviscerare e sfilettare il rombo privandolo della sua pelle mettere da parte. -Eviscerare e sfilettare […]
24 aprile 2014

TORCETTI D’AGLIÈ

torchietti
Breve storia e ricetta di questa golosa specialità piemontese
18 aprile 2014 - di Luciano Napolitano

IL RISO NEL MEDIOEVO

Il RISO un piatto conosciuto anche nell’Antichità. Jean Verdon nel libro intitolato “Il piacere nel Medioevo” ci racconta come questo alimento fosse utilizzato in uno dei periodi pi interessanti della nostra storia. Secondo gli Antichi il piacere di mangiare, di guardare gli intermezzi che ravvicinano i pranzi, ma anche il piatto che può avere successo, […]
27 dicembre 2013 - di Angela Ruzzante -Zafferano Magazine

Bellezze e bontà di Torino e …

Mole
Prima capitale d’Italia dove, durante il Risorgimento, nei suoi locali storici e ancora ben tenuti, si discuteva di come fare l’Italia. Ricca di monumenti, di regge, di castelli e di una provincia attraversata da pianure, laghi, e colline che si spingono fino ad incontrarsi con le Alpi. Spiritualità, cinema, bellezze naturali, profumi: sono solo alcune componenti di itinerari che vanno dalla cultura alla natura imponente, passando attraverso percorsi enogastronomici di qualità, varietà e unici nei loro sapori. Territorio ricco di tradizioni millenarie dove un viaggio diventa qualcosa di speciale.
13 novembre 2013 - di Luciano Napolitano