Il suicidio del Made in Italy

28 gennaio 2014

Una buona reputazione val più di gran ricchezza

Riteniamo doveroso segnalare il link ad una recente pubblicazione del New York Times  invitando tutti a riflettere sulla pessima reputazione che purtroppo è associata alla produzione italiana di olio extravergine di oliva.

extra virgin suicide

A voi giudicarne la veridicità, fatto sta che l’olio extravergine di oliva e tanti prodotti Made in Italy, nonostante i numerosi organismi e le associazioni preposte alla protezione, tutela, valorizzazione e promozione, stanno vivendo una fase di declino suicida in termini di credibilità che costa caro all’esportazione e che coinvolge anche i produttori virtuosi.

Buona lettura

Modulo di Iscrizione alla Newsletter di Irvea.org

Trattamento Dati Personali

Cosa ne pensi?