Archivio tag: ispettore

Chi è l’ispettore delle strutture ricettive e della ristorazione?

La figura professionale dell’ispettore delle strutture ricettive e della ristorazione nasce dalla necessità di innalzare i livelli qualitativi dei servizi offerti nel settore turistico anche a fronte della consapevolezza crescente da parte di una clientela più attenta ed esigente.

L’ispettore delle strutture ricettive e della ristorazione si contraddistingue per know-how, strumenti, conoscenze tecniche e competenze professionali puntuali, indispensabili per le attività di verifica e controllo qualità per il miglioramento dei servizi aziendali, la gestione dei rischi e la prevenzione dell’eventuale contesto sanzionatorio.

Customer service surveyCHI PUO’ DIVENTARE ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE?

Per diventare ispettore e consulente delle strutture ricettive e della ristorazione, capacità generiche purtroppo non bastano.

Una formazione universitaria e post-universitaria in ambito turistico – alberghiero è infatti auspicabile, ma spesso non necessaria né sufficiente per acquisire le competenze e le sensibilità indispensabili per operare nel settore delle ispezioni alberghiere.

Un corso specialistico è la via più giusta per acquisire il bagaglio professionale mirato e completo per operare concretamente e autonomamente in questo ambito.

QUALI COMPETENZE DEVE ACQUISIRE L’ISPETTORE DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE?

Cura del dettaglio, conoscenza degli standard minimi obbligatori e dei requisiti facoltativi per ottenere valore aggiunto, ma anche attenzione al cliente e comprensione delle potenzialità insite nel marketing client-oriented senza tralasciare le modalità pratiche ed operative nei controlli: queste le competenze indispensabili per diventare ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione.

In alcuni contesti lavorativi anche in riferimento alla libera professione, si rende a volte necessaria la certificazione attestante le proprie competenze.

In questo ambito esiste il Registro Nazionale Ispettori, Professionisti e Operatori della Qualità un elenco, articolato su base nazionale e finalizzato a promuovere la professionalità ed a favorire la ricerca di professionisti in grado di fornire, nei vari ambiti, servizi di consulenza, verifica e ispezione a supporto delle aziende di ospitalità, ristorazione, attività produttive, commerciali e di verifica per l’export.

Vai ai corsi che rilasciano la certificazione valida per l’iscrizione al Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità.

 

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione

Professionista della Qualità

E’ ancora possibile iscriversi al corso ISPETTORI DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE

Interpretare, declinare e misurare la qualità nelle imprese d’ospitalità e ristorazione

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione

A Roma, dal 6 al 9 Ottobre 2014 prenderà il via un percorso didattico-formativo su competenze e conoscenze chiave in materia di miglioramento degli standard qualitativi e di servizio al cliente, di attività di controllo ed ispettive e di tutela dell’azienda.
4 giornate di formazione incentrate su:
• valori e comportamenti organizzativi;
• gestione, sviluppo e applicazione di standard, tecniche operative, procedure e norme;
• controlli interni, esterni e pratiche ispettive
• assunti come concetti fondanti dell’approccio qualitativo al servizio nelle imprese d’ospitalità e ristorazione.

Negli incontri si farà luce anche su tutte le dinamiche che regolano i rapporti tra PA e aziende private e fornendo gli strumenti necessarie per lo svolgimento di questa nuova professione, oltre alla capacità per le aziende di gestire i rischi e intraprendere efficaci attività preventive all’eventuale contesto sanzionatorio.

Le specifiche competenze acquisite, sono fondamentali e basilari oltre per intraprendere la nuova professione di ispettore della qualità nelle strutture ricettive e nella ristorazione, spendibili anche per attività libero-professionali di consulenza negli specifici settori.

Il corso è aperto a tutti e non vi sono requisiti minimi di accesso. Una formazione professionale, scolastica e/o accademico-universitaria in ambiti inerenti al turismo, alla qualità e ai processi di miglioramento continuo può facilitare l’elaborazione dei contenuti, oltre che corrispondere alle aspirazioni vocazionali dei partecipanti. E’, pertanto, particolarmente indicato per:
• Ispettori e neo-ispettori delle strutture ricettive, auditor, controller, agenti, ispettori e operatori degli enti pubblici e degli organismi privati preposti al controllo e alla verifica;
• Albergatori, proprietari e gestori di strutture ricettive professionisti, operatori e consulenti del settore commerciale e turistico – ricettivo;
• Direttori e Maitre d’Hotel, personale di ricevimento e del servizio ai piani (Housekeeping), Chef e Personale di sala e per coloro che già gestiscono (o sono intenzionati ad aprire) un Agriturismo, B&B o un ristorante.

pdficoScarica il programma e il modulo di iscrizione