Archivio tag: ispettori

ispettori_vetrine

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione – EDIZIONE 2018

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione – EDIZIONE 2018

Parma, 12-13-14 Febbraio 2018

Scarica il programma completo e il modulo di iscrizione

POSTI LIMITATI

Considerato il numero limitato dei posti disponibili saranno accettate le iscrizioni secondo l›ordine cronologico di arrivo delle domande.

Giunto alla sua 12° edizione, il corso è finalizzato  a trasferire un insieme di know-how, strumenti, conoscenze tecniche e competenze professionali indispensabili per le attività ispettive di verifica e controllo qualità, per il miglioramento dei servizi aziendali, la gestione dei rischi e la prevenzione all’eventuale contesto sanzionatorio.

Dette competenze sono spendibili sia presso strutture pubbliche e private specializzate nelle attività di verifica e controllo qualità, sia in contesti aziendali per gli auditor interni, sia per attività libero-professionali e di consulenza negli specifici settori.

Il corso è aperto a tutti e non prevede requisiti minimi di accesso. 

Destinatari:

  1. Ispettori, neo-ispettori, auditor interni e operatori degli enti, organismi e strutture pubbliche e private preposte al controllo e alla verifica della qualità dei prodotti e dei servizi delle strutture ricettive e della ristorazione;
  2. Direttori e Maitre d’Hotel, personale di ricevimento e del servizio ai piani (Housekeeping),
  3. Albergatori e gestori di strutture ricettive (Hotel, Alberghi, Ville e case d’epoca e di campagna, Agriturismo, Bed & Breakfast e Alberghi diffusi);
  4. Ristoratori, manager della ristorazione e dell’area F.&B., Chef e personale di sala;
  5. Professionisti, operatori e consulenti del settore turistico, ricettivo e HoReCa per la certificazione della qualità dei prodotti e dei servizi;
  6. Direttori, gestori, responsabili della qualità e di area nei supermercati, nei centri di produzione, logistica, commercio e somministrazione di alimenti;
  7. Particolarmente utili per coloro che già gestiscono o sono intenzionati ad aprire una struttura ricettiva o di ristorazione

Ai partecipanti al corso, verrà rilasciato Attestato e “Certificato di Idoneità” valido per le attività ispettive e di consulenza  IRVEA QualityCare e l’iscrizione al Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità.

Dove: Parma, Sala Stendhal CCIAA Parma, Via Verdi, 2

Quando: 12-13-14 Febbraio 2018; orario 9:30 – 13:00 / 14:30- 17:00

 

friuli_scritte

Il Friuli Agroalimentare

C.C.I.A.A. di Udine, 24 Febbraio 2017

Scarica il programma completo e il modulo di iscrizione

 EVENTO CONFERMATO

Nel contesto economico del settore agroalimentare, la crescita ed il benessere collettivo trae origine dalla costante sinergia tra Aziende e Controllo Ufficiale, soggette a norme, regole e responsabilità reciproche.

Le sempre più strigenti regole e norme giuridiche che disciplinano le attività di verifica e controllo pongono però le aziende alimentari in una situazione di “sfinimento per eccesso di burocrazia”e, parallelamente, l’inosservanza delle stesse, oltre ad inficiare i risultati delle prove, espone l’impresa a provvedimenti, prescrizioni e sanzioni a volte “illegittimi”.

Le attività di controllo, ispezione, campionamento e audit sono d’altra parte disciplinate da norme specifiche e procedure operative chiare non soggette a privata e soggettiva interpretazione dell’operatore del Controllo Ufficiale.

In presenza di interventi non conformi o arbitrari infatti l’attuale sistema normativo riconosce e distribuisce specifiche responsabilità giuridiche e risarcitorie sia in capo alla Pubblica Amministrazione che agli operatori del Controllo Ufficiale.

Al fine di fornire un’adeguata informazione sulla materia, anche per rispondere alle numerosi questioni degli stessi operatori dell’agro-alimentare del Friuli Venezia Giulia pervenute tramite lo “Sportello informativo legale”, SSICA e IRVEA-FederQuality, in collaborazione con C.C.I.A.A. di Udine organizzano un incontro formativo-informativo dedicato a tutti gli operatori delle diverse filiere agroalimentari del territorio.

L’evento che si terrà Venerdì 24 febbraio 2017 presso la Sala Conferenze della CCIAA in PIazza Venerio – Udine è parte di programma formativo-informativo itinerante in diversi capoluoghi di provincia, anche in collaborazione con le locali Camere di Commercio I.A.A.

Veterinari, avvocati, biologi ed esperti nelle diverse discipline, approfondiranno le tematiche giuridiche e operative collegate all’operato di tutte le figure del sistema, dalle aziende agli addetti al campionamento, dal personale ispettivo del settore alimentare al personale veterinario, dai Tecnici della Prevenzione dei vari settori del Dipartimenti di Prevenzione delle ASL, degli Istituti Zooprofilattici e dell’ARPA.

Ulteriori informazioni:

IRVEA -Istituto per la Valorizzazione delle Eccellenze Agroalimentari e Ambientali / Feder Quality

Via Verdi, 2 – C.C.I.A.A. – 43100 Parma (PR) – Italy

Tel. +39 05211841531 – Fax. +39 05211480029 – E-mail: info@federquality.org

Website: www.irvea.org – www.federquality.org – www.ssica.it – www.ud.camcom.it – www.aafvg.it

Finding-the-Right-Business-Trip-Hotel

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione/NUOVA EDIZIONE

NUOVA EDIZIONE 

Professionisti del miglioramento qualitativo

Dove: Parma, Sala Conferenze CCIAA Parma, Via Verdi, 2

Quando: 16-17-18 Ottobre 2017 con orario 9:30 – 13:00 / 14:30- 17:00

Adobe_PDF_icon-150x150Scarica il programma completo e il modulo di iscrizione

NUOVE DATE per il corso Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione.

Il corso è finalizzato a trasferire un insieme di know-how, strumenti, conoscenze tecniche e competenze professionali indispensabili per le attività ispettive di verifica e controllo qualità, per il miglioramento dei servizi aziendali, la gestione dei rischi e la prevenzione all’eventuale contesto sanzionatorio.

Dette competenze sono spendibili sia presso strutture pubbliche e private specializzate nelle attività di verifica e controllo qualità, sia in contesti aziendali per gli auditor interni, sia per attività libero-professionali e di consulenza negli specifici settori.

30 POSTI DISPONIBILI

Le iscrizioni saranno accolte sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle domande

Il corso è aperto a tutti e non prevede requisiti minimi di accesso.

Destinatari:

  • Ispettori, neo-ispettori, auditor interni e operatori degli enti, organismi e strutture pubbliche e private preposte al controllo e alla verifica della qualità dei prodotti e dei servizi delle strutture ricettive e della ristorazione;
  • Direttori e Maitre d’Hotel, personale di ricevimento e del servizio ai piani (Housekeeping),
  • Albergatori e gestori di strutture ricettive (Hotel, Alberghi, Ville e case d’epoca e di campagna, Agriturismo, Bed & Breakfast e Alberghi diffusi);
  • Ristoratori, manager della ristorazione e dell’area F.&B., Chef e personale di sala;
  • Professionisti, operatori e consulenti del settore turistico, ricettivo e HoReCa per la certificazione della qualità dei prodotti e dei servizi;
  • Direttori, gestori, responsabili della qualità e di area nei supermercati, nei centri di produzione, logistica, commercio e somministrazione di alimenti;
  • Particolarmente utili per coloro che già gestiscono o sono intenzionati ad aprire una struttura ricettiva o di ristorazione

Attestati e Riconoscimenti: ai partecipanti al corso completo di 3 giornate, verrà rilasciato Attestato e “Certificato di Idoneità” valido per le attività ispettive e di consulenza IRVEA QualityCare e l’iscrizione al Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità.

Contributo di partecipazione: € 350,00 complessive Il contributo di partecipazione include:

  • frequenza in aula alle giornate formative in programma;
  • contributo associativo ad IRVEA;
  • materiale didattico in formato digitale.

 

giustizia_CONFERMATO

Responsabilità amministrative e penali da reato agroalimentare

Obblighi ed adempimenti delle aziende di produzione, laboratori di analisi, personale addetto al controllo e organismi di certificazione

Parma, 16 Novembre 2015

Il 16 novembre 2015 a Parma, un incontro formativo ideato da Feder Quality con ACCREDIA e SSICA- Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari.

Magistrati, rappresentanti di ACCREDIA e ispettori dell’ICQRF approfondiranno le tematiche afferenti le normative, i diversi ambiti e figure che, a vario titolo, operano nelle diverse fasi della certificazione “di prodotto” nel settore agroalimentare.

Particolare attenzione verrà posta al sistema normativo che riconosce e distribuisce responsabilità giuridiche di natura civile, penale e risarcitoria, sia in capo all’azienda che al tecnico ispettore e all’addetto alla campionatura, al laboratorio di analisi e all’organismo di controllo e certificazione.

L’evento trova origine dai recenti fatti di cronaca giudiziaria e relativi sequestri effettuati dagli Organi di controllo passando per Friuli, Veneto, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Abruzzo, Puglia e Campania.

Fatti che evidenziano un “sistema” complesso, talvolta con più ombre che luci e probabilmente non sempre compreso appieno dalle parti attrici delle varie filiere di produzione, dal prosciutto al vino, dai formaggi all’olio d’oliva, con gravi ripercussioni sulla credibilità e reputazione di prodotti, di marchi aziendali e di interi territori.

L’incontro si terrà presso la Sala Convegni della SSICA- Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari in via F. Tanara, 31- Parma, nell’intera giornata del 16 novembre 2015.

Considerati i posti limitati, l’assegnazione degli stessi avverrà in base all’ordine cronologico di arrivo dell’iscrizione.

——————————————————————————————

Responsabilità amministrative e penali da reato agroalimentare

Parma, 16 Novembre 2015

Evento realizzato con la collaborazione e il patrocinio di Accredia, Camera di Commercio e SSICA – Stazione sperimentale conserve alimentari di Parma, il Consiglio Nazionale dei Chimici e l’Ordine dei Tecnologi alimentari di Emilia Romagna, Toscana e Marche.

Adobe_PDF_icon-150x150Scarica il programma completo

Adobe_PDF_icon-150x150 Scarica il modulo di iscrizione individuale

Adobe_PDF_icon-150x150 Scarica il modulo di iscrizione Special Bonus

Lo Special Bonus è riservato a:

  • Ordini professionali patrocinanti l’evento
  • Studenti e neolaureati (Under 30)
  • Gruppi con minimo di 4 iscritti (laboratori di analisi, aziende di produzione, organismi di certificazione, ecc.)

CORSO CONFERMATO.

CHIUSURA ISCRIZIONI PER ESAURIMENTO DEI POSTI DISPONIBILI.

ispettori_CONFERMATO

Ispettori e consulenti delle strutture ricettive e della ristorazione

Dove: Roma- Auditorium UNICEF, via Palestro 68 – a 5 minuti a piedi da Stazione Termini Quando: 16-17-18-19 Febbraio 2015 con orario 9:30 – 13:00 / 14:30- 17:00

Giunto alla sua 5° edizione, il corso è finalizzato a trasferire un insieme di know-how, strumenti, conoscenze tecniche e competenze professionali indispensabili per le attività di verifica e controllo qualità, per il miglioramento dei servizi aziendali, la gestione dei rischi e la prevenzione all’eventuale contesto sanzionatorio.

Focus On QualityDette competenze sono spendibili sia presso strutture pubbliche e private specializzate nelle attività ispettive di verifica e controllo qualità, sia in contesti aziendali per gli auditor interni, sia per attività libero-professionali e di consulenza negli specifici settori.

pdfico

 

 

Scarica il programma e il modulo di iscrizione

REQUISITI MINIMI: Il corso è aperto a tutti e non prevede requisiti minimi di accesso.

Destinatari:

  • Ispettori, neo-ispettori, auditor interni e operatori degli enti, organismi e strutture pubbliche e private preposte al controllo e alla verifica della qualità dei prodotti e dei servizi delle strutture ricettive e della ristorazione;
  • Direttori e Maitre d’Hotel, personale di ricevimento e del servizio ai piani (Housekeeping),
  • Albergatori e gestori di strutture ricettive (Hotel, Alberghi, Ville e case d’epoca e di campagna, Agriturismo, Bed & Breakfast e Alberghi diffusi);
  • Ristoratori, manager della ristorazione e dell’area F.&B., Chef e personale di sala;
  • Professionisti, operatori e consulenti del settore turistico, ricettivo e HoReCa per la certificazione della qualità dei prodotti e dei servizi;
  • Direttori, gestori, responsabili della qualità e di area nei supermercati, nei centri di produzione, logistica, commercio e somministrazione di alimenti;
  • Particolarmente utili per coloro che già gestiscono o sono intenzionati ad aprire una struttura ricettiva o di ristorazione

Ai partecipanti al corso completo verrà rilasciato attestato di partecipazione e “Certificazione di idoneità” valido anche, previa richiesta, per l’inserimento del nominativo nel Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità – IRVEA alla disponibilità di tutte le strutture nazionali e internazionali, con scopi, obiettivi e finalità, di cui ai piani di miglioramento QualityCare.

Le attività di Ispettore, consulente e auditor nel contesto di IRVEA QualityCare possono essere svolte unicamente da personale opportunamente formato e in possesso del “Certificato di Idoneità”. Le attività di IRVEA QualityCare sono principalmente rivolte ai contesti territoriali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Puglia, Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

Le attività eventualmente commissionate verranno espletate unicamente mediante assegnazione di lettera di incarico professionale/occasionale, nelle aree geografiche limitrofe a quelle di residenza.

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione

Professionista della Qualità

E’ ancora possibile iscriversi al corso ISPETTORI DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE

Interpretare, declinare e misurare la qualità nelle imprese d’ospitalità e ristorazione

Ispettori delle strutture ricettive e della ristorazione

A Roma, dal 6 al 9 Ottobre 2014 prenderà il via un percorso didattico-formativo su competenze e conoscenze chiave in materia di miglioramento degli standard qualitativi e di servizio al cliente, di attività di controllo ed ispettive e di tutela dell’azienda.
4 giornate di formazione incentrate su:
• valori e comportamenti organizzativi;
• gestione, sviluppo e applicazione di standard, tecniche operative, procedure e norme;
• controlli interni, esterni e pratiche ispettive
• assunti come concetti fondanti dell’approccio qualitativo al servizio nelle imprese d’ospitalità e ristorazione.

Negli incontri si farà luce anche su tutte le dinamiche che regolano i rapporti tra PA e aziende private e fornendo gli strumenti necessarie per lo svolgimento di questa nuova professione, oltre alla capacità per le aziende di gestire i rischi e intraprendere efficaci attività preventive all’eventuale contesto sanzionatorio.

Le specifiche competenze acquisite, sono fondamentali e basilari oltre per intraprendere la nuova professione di ispettore della qualità nelle strutture ricettive e nella ristorazione, spendibili anche per attività libero-professionali di consulenza negli specifici settori.

Il corso è aperto a tutti e non vi sono requisiti minimi di accesso. Una formazione professionale, scolastica e/o accademico-universitaria in ambiti inerenti al turismo, alla qualità e ai processi di miglioramento continuo può facilitare l’elaborazione dei contenuti, oltre che corrispondere alle aspirazioni vocazionali dei partecipanti. E’, pertanto, particolarmente indicato per:
• Ispettori e neo-ispettori delle strutture ricettive, auditor, controller, agenti, ispettori e operatori degli enti pubblici e degli organismi privati preposti al controllo e alla verifica;
• Albergatori, proprietari e gestori di strutture ricettive professionisti, operatori e consulenti del settore commerciale e turistico – ricettivo;
• Direttori e Maitre d’Hotel, personale di ricevimento e del servizio ai piani (Housekeeping), Chef e Personale di sala e per coloro che già gestiscono (o sono intenzionati ad aprire) un Agriturismo, B&B o un ristorante.

pdficoScarica il programma e il modulo di iscrizione

corso confermato

ISPETTORI, CONSULENTI E AUDITOR DELLE STRUTTURE RICETTIVE E DELLA RISTORAZIONE

Standard di Qualità, tecniche e procedure operative, Sicurezza Alimentare: “Professionisti” in grado valutare la qualità dei prodotti e dei servizi nelle strutture ricettive, nella ristorazione e nelle attività produttive e di trasformazione.

presentazione

La “Certificazione di idoneità” rilasciata alla fine del corso completo, da diritto all’iscrizione al Registro Nazionale Ispettori della Qualità alla disponibilità di tutte le strutture nazionali e internazionali, con scopi, obiettivi e finalità, di cui ai piani di miglioramento QualityCare.

quality_check

Le specifiche competenze acquisite sono fondamentali e basilari per intraprendere la nuova professione di ispettore e consulente della qualità nel contesto del QualityCare, competenze spendibili non solo presso strutture pubbliche, private e Organismi di controllo e certificazione, ma anche per attività di consulenza privata libero-professionale.

pdficoScarica il programma e il modulo di iscrizione

LEGGI TUTTO

Customer service survey

Ispettori, consulenti e auditor delle strutture ricettive e della ristorazione

pdficoScarica il programma e il modulo di iscrizione

corso confermatoIl corso è finalizzato alla formazione di “Professionisti” in grado valutare la qualità degli standard e dei servizi, delle strutture ricettive, produttive, commerciali e della ristorazione, capaci di prevenire e gestire i rischi e intraprendere efficaci attività preventive all’eventuale contesto sanzionatorio, a tutela dell’azienda e del consumatore.

Le specifiche competenze acquisite sono fondamentali e basilari per intraprendere la nuova professione di ispettore e consulente della qualità nel contesto del QualityCare nelle strutture ricettive, nella ristorazione e nelle attività produttive e di trasformazione nel contesto agroalimentare.

Competenze spendibili non solo presso le strutture specializzate nelle attività di controllo e verifica della qualità dei servizi aziendali o gli Organismi di controllo e certificazione, ma anche per attività di consulenza privata libero-professionale negli specifici settori.

Ai partecipanti al corso completo verrà rilasciato attestato di partecipazione e “Certificazione di idoneità” valido anche, previa richiesta, per l’inserimento del nominativo nel Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità – IRVEA alla disponibilità di tutte le strutture nazionali e internazionali, con scopi, obiettivi e finalità, di cui ai piani di miglioramento QualityCare.

Le attività di Ispettore, consulente e auditor nel contesto di IRVEA QualityCare possono essere svolte unicamente da personale opportunamente formato e in possesso del “Certificato di Idoneità”. Le attività di IRVEA QualityCare sono principalmente rivolte ai contesti territoriali di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Trentino Alto Adige, Friuli, Emilia Romagna, Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo, Puglia, Campania, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

Le attività eventualmente commissionate verranno espletate unicamente mediante assegnazione di lettera di incarico professionale/occasionale, nelle aree geografiche limitrofe a quelle di residenza.

ATTESTATI & RICONOSCIMENTI:

Ai partecipanti al corso completo verrà rilasciato attestato di partecipazione e “Certificazione di idoneità” requisito indispensabile ad attestare le competenze necessarie per lo svolgimento delle attività ispettive, di consulenza e di auditor QualityCare.

Ai partecipanti ai singoli moduli/sezioni, verrà rilasciato attestato di partecipazione

COLLABORAZIONI:

Gli interessati a collaborare alle attività di IRVEA QualityCare, possono proporre la loro candidatura cliccando sull’ apposito modulo.

DESTINATARI:

Il corso è aperto a tutti e non esistono requisiti minimi di accesso ed è particolarmente indicato per:

  • ispettori e neo-ispettori delle strutture ricettive, auditor, controller, agenti, ispettori e operatori degli enti pubblici e degli organismi preposti al controllo e alla verifica;
  • albergatori, proprietari e gestori di strutture ricettive, professionisti, operatori e consulenti del settore commerciale e turistico – ricettivo;
  • Direttori e maitre d’Hotel, personale di ricevimento e dell’House Keeaping, chef e personale di sala e per coloro che già gestiscono o sono intenzionati ad aprire un Agriturismo, B&B e qualsiasi tipologia di struttura ricettiva e di ristorante.

Costo di ogni singola sezione:   € 120,00

Costo del corso completo:  € 395,00 complessive 

pdficoScarica il programma e il modulo di iscrizione

 pdfico Scarica Lista Hotel di Zona


Ispettori delle Strutture Ricettive



Tutte le spese di transazione sono a carico dell’ordinante.

etichetta-leggere

Investigatori della sicurezza alimentare per la lotta ed il contrasto alle frodi e contraffazioni

CORSO CONFERMATO

Una nuova professione per porre un freno a contraffazioni alimentari, importazioni clandestine di prodotti, concorrenza sleale e al dilagante fenomeno dell’agro-pirateria.

etichetta-leggereDopo l’allarme lanciato dal Parlamento Europeo in merito al “Falso Alimentare” si fa richiesta agli Stati membri di “creare le condizioni favorevoli per consentire agli informatori di denunciare le cattive pratiche in modo sicuro e anonimo”.

Sull’argomento e su molte altre problematiche relative anche alle tecniche e metodiche investigative, Irvea, Carpi Investigazioni e Lex Alimentaria, organizzano, un seminario di formazione e perfezionamento che si terrà a Roma nel mese di maggio.

Un vero e proprio “addestramento” con magistrati impegnati in prima linea nel settore, esperti nelle attività di investigazione, veterinari, dirigenti dell’ICQRF-Ispettorato Centrale Qualità e Repressione Frodi e avvocati che approfondiranno le tematiche e le tecniche per una concreta azione di lotta per il contrasto alle frodi e contraffazioni sui prodotti e sui marchi agroalimentari.

L’incontro è finalizzato alla formazione di una figura professionale con specifiche competenze di natura tecnico-giuridica e investigativa non solo in ambito produttivo, commerciale e delle importazioni, ma anche nell’applicazione delle regole di sicurezza alimentare.

Si rivolge in particolare a tutti coloro che possono operare nel ruolo tecnico ausiliario di indagine a supporto delle agenzie di controllo, vigilanza e investigazione pubblica e privata.

Ispettori con competenze tecnico-giuridiche sull’acquisizione e la gestione degli elementi probatori in campo agroalimentare e vitivinicolo, sulle certificazioni DOP-IGP-DOC-DOCG- BIO e alla loro regolarità commerciale, in vista di una lotta più efficace all’agro-pirateria, per azioni a tutela che garantiscano una riduzione risolutiva dei tempi processuali.

Detti operatori, previa richiesta, potranno inoltre essere inseriti nel Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità, strutturato da IRVEA e al servizio delle aziende e degli operatori del settore.

Scarica il nuovo programma del corso CLICCANDO QUI








Rif. 125








Sono previste specifiche agevolazioni in convenzione per Tecnologi Alimentari, Agronomi, Veterinari, Tecnici della Prevenzione iscritti ai rispettivi Ordini Professionali (OTAN- OTACL- ARDAF- FNOVI-UNPISI) patrocinatori dell’evento.

Dette agevolazioni si praticano anche ai neo laureati e studenti delle rispettive scuole di specializzazione.

Per informazioni o iscrizioni

Segreteria Organizzativa: IRVEA– Istituto per la Ricerca e la Valorizzazione delle Eccellenze Agroalimentare

Ph. +39 011 19567218 – Fax: +39 0743 778608

Mob.+39 347 4913924

e-mail: segreteria@irvea.org

Sito web: www.irvea.org