in primo piano
451_la-catedral-y-la-giralda-de-sevilla

Professional Olive Oil Sommelier & Andalusian Experience

A course conceived and organized by Olive Oil Academy and INSTITUTO DE LA GRASA A 5 Day course that covers olive harvest, oil extraction and assessment processes, cooking and finally olive oil food pairing experience and tasting.
CON STILE E GUSTO
specialbonus_0701_02

Special Bonus Ispettori

Da oggi è possibile iscriversi al corso per Ispettori e Consulenti delle strutture ricettive e della ristorazione usufruendo dello Special Bonus che prevede il pagamento di un contributo di partecipazione di Euro 360,00 complessive anziché Euro 395,00.
Corsi
img_award presentation

A.NZ.SA. 2014 – Awards ceremony

At William Blue Dining on December 1st 2014 took place the awards presentation of the 3rd Southern Hemisphere Championship A.NZ.SA. Award 2014. Here the complete list of winners
Courses, Events & Competition
taiwan

L’extravergine italiano vola a Taipei

Dall'8 al 14 dicembre la società Clubalogue organizza a Taipei un incontro di avvicinamento e divulgazione legato al mondo dell’extravergine. La notizia ci riempie di soddisfazione per diversi motivi. A organizzare l'evento è Xiaowen Huang che nell'aprile scorso ha partecipato al corso per Sommelier organizzato da IRVEA ottenendo il certificato di Professional Olive Oil Sommelier. Inoltre, uno dei docenti del Corso è Marco Antonucci, delegato IRVEA per il Nord Italia e Coordinatore Nazionale degli Oliveoil Experts by IRVEA che ha personalmente selezionato parte degli oli, tutti rigorosamente italiani, che verranno portati e utilizzati in questa trasferta asiatica.
In Evidenza
Focus On Quality

Ispettori e consulenti delle strutture ricettive e della ristorazione

Roma, 16-19 Febbraio 2015 Giunto alla sua 5° edizione, il corso è finalizzato a trasferire un insieme di know-how, strumenti, conoscenze tecniche e competenze professionali indispensabili per le attività di verifica e controllo qualità, per il miglioramento dei servizi aziendali, la gestione dei rischi e la prevenzione all'eventuale contesto sanzionatorio. Il corso è valido per l'iscrizione al Registro Nazionale Ispettori e Operatori della Qualità IRVEA
Corsi
OLEUM SAPIENS_2014-2015-LOGO

OLEUM SAPIENS – EVOO & PASTRY

Torna con la terza edizione il progetto Oleum Sapiens, la competizione didattico formativa destinata agli allievi degli Istituti Superiori per i Servizi della Ristorazione e Alberghiera. Tema di questa terza edizione: l'Alta pasticceria e le commistioni creative con l'olio extravergine di oliva
Chef & Cucina
2Pescheria

l controlli commerciali presso una pescheria

Come tutti sapranno il pesce è un alimento estremamente deperibile, molto più della carne: se conservato a temperatura ambiente si danneggia in breve tempo diventando immangiabile. Il processo di deperimento è causato da enzimi e batteri che sono già presenti nel pesce vivo; la loro azione può però essere efficacemente ritardata dal freddo. Quindi la prima cosa da esaminare durante il sopralluogo commerciale è la temperatura alla quale vengono conservati i prodotti della pesca, visto che per il consumatore è decisamente sconsigliabile l’acquisto di pesce che sia stato conservato a lungo in banchi non refrigerati e, magari, esposti al sole.
Annona & Mercati - di Piero Nuciari
erbe&spezie1

Erbe, la scoperta del gusto

Quando l’uomo era ancora più simile alla scimmia, perché il cibo fosse più saporito e si conservasse meglio c’erano il fuoco e il sale. E solo allora ha cominciato a distinguersi dagli animali. Ma a far nascere il gusto culinario è probabile che ci siano volute le erbe aromatiche e le spezie. E la loro conoscenza è stata a forza di mal di pancia. Una comune origine lontanissima, forse la genesi dei primi scambi commerciali tra zone boscose e lagune, tra deserti e montagne. Tanto ricercate e preziose da valere come l’oro, tali da essere conosciute (per esempio nella Venezia del XI secolo) come valide perfino per pagare le tasse.
Dire, Fare, Mangiare - di Carlo Mocci
Tappo anti rabbocco

Contrordine: il tappo anti rabbocco dell’olio torna obbligatorio per gli esercizi di somministrazione – Le novità introdotte dalla Legge 30 Ottobre 2014, n, 161

Tempo fa sul sito www.pieronuciari.it avevo pubblicato un articolo sulla Legge “Mongiello”, L. 9/2013, meglio conosciuta come legge “salva olio italiano”. Nell’articolo si evidenziava il “non senso” di alcuni contenuti come l’obbligo per gli esercizi di somministrazione di mettere a disposizione del pubblico bottiglie di olio di oliva munite del tappo anti rabbocco, subito smentito appena due righe dopo. La legge, infatti, prevedeva che gli olii di oliva vergini proposti in confezioni nei pubblici esercizi “devono possedere idoneo dispositivo di chiusura in modo che il contenuto non possa essere modificato senza che la confezione sia aperta o alterata”, ma, successivamente, con l’aggiunta della congiunzione “ovvero” che in italiano vuol dire “oppure, ossia, o,” precisava che gli olii “devono essere etichettati in modo da indicare almeno l’origine del prodotto ed il lotto di produzione a cui appartiene”.
Annona & Mercati - di Piero Nuciari
navecontainer

Trasporto di Prodotti Alimentari : garantire la qualità

L’avvento del contenitore, a partire dagli anni ‘60 del secolo scorso, ha inevitabilmente portato ad un processo di “omogeneizzazione” nelle modalità del trasporto via mare ; quasi che non interessi più la tipologia di merce trasportata. Questi grossi scatoloni metallici infatti, grazie alle loro caratteristiche standard, rendono sotto molti punti di vista identica l’operazione del trasporto. Enormi sono state le ricadute di questa innovazione in termini logistici e ancor più economici : si pensi solo alla differenza tra uno stivatore che trasporta, a spalla, un sacco di merce dalla stiva della nave fino a sottobordo ed una gru di banchina che nella metà del tempo sposta un contenitore con una quantità di merce 200 volte maggiore.
Igiene & Alimenti - di Ermanno Giamberini
id_1192_ModoverdeGrande3

BIO e qualità regolamentata: controlli e responsabilità

IL CONTROLLO E LA VIGILANZA SULLE CERTIFICAZIONI DEI PRODOTTI BIOLOGICI E DI QUALITÀ REGOLAMENTATA Attività, procedure, adempimenti e limiti tecnico-giuridico-operativi del personale ispettivo Il 24 e 25 ottobre, si terrà a Roma una “due giorni” interamente dedicata alle problematiche inerenti il controllo e la vigilanza sulla certificazione dei prodotti Biologici e di qualità regolamentata.
Corsi